IMMAGINI DA UN MONDO FERITO - Mostra fotografica di Angelo Calianno

Sabato 6 Luglio 2019 prende il via il 5° appuntamento con la rassegna fotografica, che vedrà alternarsi autori locali e non, professionisti ed amatori, presso la Caffetteria delMUST - Museo storico Città di Lecce

La rassegna è curata da :
LedA
Iride

* Attività promosse all'interno del SAC "Terre di Lupiae"
-

IMMAGINI DA UN MONDO FERITO

Come si vive in luogo di conflitto? Quale normalità si può avere durante gli attentati e nelle città semidistrutte dalle bombe? 
Le immagini di questa esposizione mostrano i volti, le strade e le storie delle persone che vivono in luoghi martoriati da recenti e attuali guerre.
Dai territori occupati in Palestina alle strade bombardate di Mosul, dai centri di riabilitazione della Croce Rossa in Afghanistan agli scontri in Sudan ho raccontato la storia di questa gente durante i miei lunghi reportage.

Angelo Calianno, biografia

Angelo Calianno è nato a Cisternino, in Puglia, nel 1979. A 18 anni, subito dopo il diploma, parte in nave per fare quella che sarebbe stata la sua prima esperienza di viaggio. Dopo un anno trascorso in mare vive in diversi luoghi del mondo dove lavora e studia, turismo prima e storia antica poi, approfondisce ulteriormente gli studi partecipando a progetti in tutto il mediterraneo soprattutto in nord Africa, Egitto e Medio Oriente.
Comincia a scrivere da diversi luoghi del mondo, principalmente per riviste specializzate di trekking e outdoor, ma quasi immediatamente, nasce anche l’esigenza di raccontare le storie di persone, popoli e delle difficoltà di luoghi in conflitto. Diventa reporter free lance con i primi articoli per Peace Reporter dalla Sierra Leone nel 2006.
Dopo un piccolo blog di informazione alternativa, nel 2010 nasce il suo sito internetwww.senzacodice.com come progetto di rivista itinerante. Negli ultimi 14 ha vissuto tra Italia, Inghilterra, Sud America, Medio Oriente e Africa, in questi luoghi ha lavorato come giornalista free lance e fotografo, per lo più in zone di conflitto, approfondendo in particolare la questione israelo-palestinese, la “desapariciòn” sudamericana, e le guerre intestine africane
Ha scritto, scrive e collabora con: Global Voices, Peace Reporter, Tgcom zone di Crisi, Missioni Consolata, Popoli, Aggiornamenti sociali,LSD Magazine, InAfrica, Diregiovani, Barinedita, Voci Globali, One Story, Farfalle e Trincee. Quasi tutti gli articoli poi sono raccolti sul suo sito internet: www.senzacodice.com.
Negli ultimi 14 anni, ha scritto e scrive di conflitti e storie in Iraq, Afghanistan, Sierra Leone, Liberia, Mali, Somaliland, Sudan, Etiopia/Eritrea, Botswana e Zimbabwe, Egitto, Libia, Iran, Afghanistan, zone Palestinesi occupate, Israele, Siria, Kurdistan Iracheno e Turco, Colombia, Argentina, Bolivia, Cile, Messico, El Salvador.

Contatti e social:
facebook: senzacodice.com
instagram: angelobonnotcalianno twitter:@SENZA_CODICE
website: www.senzacodice.com


MEDIATORE:
Professor Pietro Cantanna, nato a Cisternino nel 1964, attualmente docente di diritto, precedentemente docente di Geografia in numerose scuole.
Esperto della situazione geopolitica di Medioriente, Sud America, Africa ed Asia.
-

La mostra sarà visitabile, tutti i giorni ( escluso il lunedì) dal martedì alla domenica sino al 31 Agosto 2019 nei seguenti orari :

- 10:00 / 13:30
- 15: 30 / 19:00


Ingresso libero
info : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
0832.1830581

MUST - Museo storico Città di Lecce
Via degli Ammirati 11, Lecce